Nuovo canto per Pasqua 2013

In attesa che siano ultimate le partiture per voci e strumenti, pubblichiamo in versione “pronta all’uso” il nuovo brano che prepareremo per Pasqua 2013 (e domeniche a venire!).

Sabato 23 inizieremo a provarlo con le partiture.

Buon ascolto!

Nella tua presenza avvolti da te,
nella tua dimora insieme con te,
con la vita tua che sboccia nell’anima, in noi,
con la linfa tua, la stessa, in ciascuno di noi.
Eccoci fratelli, parte di te,
eccoci famiglia, una sola con te
che risorto dai la vita che non muore mai,
che risorto dentro al cuore accendi il tuo cielo.

Come il Padre che ha mandato me
possiede la vita in se,
e come grazie al Padre, grazie a Lui, io vivo,
così colui, così colui che mangia di me
vivrà grazie a me, Lui vivrà, vivrà per me.

Tu che ci hai mostrato il Padre, Gesù, ([solista] Tu ci hai dato un Padre)
Tu che hai dato un nome perfino al dolore, ([solista] un nome Tu)
ora Tu ci dai te stesso e ci dai l’unità, ([solista] dai l’unità, la casa)
ci spalanchi la tua casa dove abita il cielo. ([solista] abita il cielo)
Nella tua dimora insieme con te, ([solista] Noi insieme a te)
nella tua presenza avvolti da te, ([solista] avvolti da te)
con la vita tua che sboccia nell’anima, in noi, ([solista] vita che sboccia in noi)
con la linfa tua, la stessa, in ciascuno di noi.

Come il Padre che ha mandato me ([solista] Come il Padre ha vita in sé)
possiede la vita in se,
e come grazie al Padre, grazie a Lui, io vivo, ([solista] e io vivo in Lui.)
così colui, così colui che mangia di me
vivrà grazie a me, Lui vivrà, vivrà per me.

Come il Padre che ha mandato me ([solista] Come il Padre ha vita in sé)
possiede la vita in se,
e come grazie al Padre, grazie a Lui, io vivo, ([solista] e io vivo in Lui.)
così colui, così colui che mangia di me
vivrà grazie a me, Lui vivrà, vivrà per me.